« Torna agli articoli

O-VO-VO-BI-CA !

KIDS TOURNAMENT BASKETBALL 2012

Motori accesi, bagagli sui pulmini, le premiazioni sono da poco terminate.

Abbracci,  sorrisi,  saluti e il classico magone di un “arrivederci”.

E’ con questa promessa, tra le splendide famiglie ospitanti, noi istruttori e le “piccole pesti” ,oramai gemellate, che si conclude, il nostro indimenticabile soggiorno,nelle terre trevigiane.

Senza voltarci, temendo di voler restar ancora un po’, abbandoniamo la terra che ci ha adottato, nel weekend appena trascorso.

 

Partiamo dall’ultimo atto sportivo, andando a ritroso, perchè vorremmo che la fine fosse una nuova partenza.

Quello del titolo, è il motivetto, coniato per la finale, intonato e sillabato dal “Duca”, soprannome dato a Luca (foto), un nostro piccolo allievo, per la sua “r” nobiliare, declinata in una più melodica e morbida “v” , che riassume “pevfettamente”  la “mevavigliosa” esperienza vissuta dai nostri piccoli sportivi in terra veneta .

 

Oro, è il colore delle divise-armature che proteggono i nostri mini cestisti, dai contatti e nelle cadute, tipiche per l’età, nella finale per il 3° e 4° posto.

La medaglia alla fine sarà di bronzo, ma la tinta che descrive l’esperienza della tre giorni fuoriporta è indiscutibilmente quella della divisa dell’ultima gara disputata.

I “nostri”, brillano al centro del parquet della Ghirada di Treviso, nell’ultimo atto della manifestazione, prestando i loro sorrisi alle fotografie dei genitori al seguito e degli organizzatori, mentre sollevano al cielo una coppa, nella quale, sono contenuti meravigliosi ricordi.

La “finalina” si è da poco conclusa, ha visto gli atleti bergamaschi aggiudicarsi il match, al cardiopalma, contro i difficili avversari del Basket Casier ;

Incontro risolto solamente negli istanti finali, grazie ad alcuni rimbalzi offensivi, trasformati in realizzazioni da Antignati e compagni.
Nell’arco della gara, come nei dieci incontri dei precedenti due giorni, match di semifinale con la Pallacanestro Trieste escluso, in cui i nostri inciampano in un po’ di frenesia e di pressione negativa, negandoci l’accesso alla finalissima, gli ororobici, mettono sorrisi, grinta e determinazione.

Nel rettangolo di gioco si  alternano i quartetti e, ad alcune sciagurate avventure personali, si contrappogono numerose collaborazioni ,  sviluppi di trame corali, fluidità e leggerezza, dove il pallone sembra non aver peso,  dove i piccoli, traducono appieno, il termine “gioco” che affianca “pallacanestro”.

 

E’ stato un piacere vederli giocare, ma non entreremo in aspetti semi tecnici o vagamente tattici, perchè la vittoria, senza retorica, riteniamo sia stata raggiunta, nel momento in cui, per la prima volta i bambini del Basket Motta e i nostri  durante i rispettivi incontri, senza che nessuno li obbligasse, hanno intonato coretti,  a sostegno, dei nuovi “fratellini temporanei”.

 

Nella speranza,  che un giorno, non troppo lontano, si possa restituire il favore e la piacevole ospitalità  a coloro che ci hanno accolto come figli, organizzando una manifestazione simile anche sul nostro territorio, ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questa piccola e indimenticabile avventura, le società e le famiglie bergamasche coinvolte e quelle venete,  mettendole in guardia, perchè mal che vada potremmo farci una vacanza, “extracestistica”, a breve.

Ci riconoscerete, staremo arrivando, quando l’aria vibrerà , e all’oreccho giungerà un motivetto, che fa così : ” O-VO-VO-BI-CA , O-VO-VO-BI-CA… “

 

Grazie a tutti.

Giorgio e Mattia

FINALE 3°/4° POSTO :  BLUOROBICA – BASKET CASIER

 

RISULTATO FINALE : 14 – 10  (vittoria periodo : 3 pt. – sconfitta : 1 pt.) 

 

PARZIALI : 6-10 , 6-4, 12-4, 11-9 , 4-7 , 11-9 .

 

TABELLINI : Di fiore 12, Meloni, Antignati 10, Parigi 2, Amboni 3, Vincenzi 3, Lombardi 8, Valceso, Bacis 4, Aprile 4, Camurri 2, Piavani 2 .

.

+Copia link
  • 16 dicembre 2012 alle 8:15 am - Paolo Antignati.

    Per i nostri ragazzi questa esperienza è stata unica. sono partiti con grande entusiasmo e sono tornati stanchi ma ancora più carichi, contenti di aver fatto l’incontro con le famiglie che li hanno ospitati (e che noi genitori ringraziamo di cuore) e felici della conquista del meritato 3° posto!!! Bravi !!!
    Un ringraziamento particolare ai due allenatori, Mattia M. e Giorgio G., che hanno dimostrato di essere molto affidabili e affettuosi con i nostri piccoli e grazie anche alla SBT Treviglio, che ha reso possibile tutto questo.
    Avanti così….
    Famiglia Antignati